Semalt: filtri di Google Analytics che miglioreranno le prestazioni del tuo sito

Esistono molti modi per migliorare le prestazioni del tuo sito in Google Analytics ed è parte del marketing digitale . Quando si tratta di mostrare importanti rapporti sullo stato di avanzamento o individuare le cause della caduta del traffico, dobbiamo prestare attenzione a quante visualizzazioni di qualità riceve il nostro sito Web. I dati di Google Analytics devono essere accurati e aggiornati. Fortunatamente, Google Analytics ha semplificato la gestione dei filtri importanti per il nostro sito Web.

Prima di parlare di questi filtri, Oliver King, Customer Success Manager di Semalt , offre di suggerire di conservare un report non filtrato o di visualizzare tutti i nomi di dominio in Google Analytics.

Escludere il traffico interno

Non è applicabile a tutti i tipi di siti Web, solo le grandi aziende possono trarne vantaggio. Per le piccole imprese, è importante escludere il traffico interno per garantire la qualità del loro traffico web. Dovrebbero assicurarsi che il loro sito stia ricevendo hit di qualità e che persone reali interagiscano con le loro pagine web. Per questo, dovresti impostare nuove visualizzazioni dei rapporti nel tuo account Google Analytics che potrebbero escludere il traffico interno in larga misura. Dovresti anche escludere il tuo indirizzo IP in modo che le tue opinioni e questo non vengano conteggiate nel tuo sito web. Se si desidera escludere un numero elevato di indirizzi IP, è necessario utilizzare filtri personalizzati facili da creare e dotati di molte funzionalità.

Rimuovi lo spam di riferimento

Non sarebbe sbagliato affermare che negli ultimi mesi lo spam ha danneggiato un gran numero di siti Web. Ecco perché dovresti prestare attenzione a rimuovere lo spam di riferimento il prima possibile. È necessario rimuovere tutti i siti Web o i referrer che iniziano con Darodar, i pulsanti per i siti Web e le migliori offerte SEO. Qui non puoi permetterti di fare alcun errore; dovresti individuare i colpevoli e rimuovere lo spam di riferimento e quindi inserire i tuoi domini in diversi campi.

Visualizza nome host e URL completo

Per impostazione predefinita, Google Analytics non visualizza gli URL completi delle pagine nel suo rapporto. Quindi, se il tuo sito web è www.abc.com, dovresti individuare le pagine pertinenti in Google Analytics, e questo può essere fatto visualizzando nomi host o URL completi. In alternativa, puoi creare contenuti live e creare filtri diversi per domini diversi. Ciò non causerebbe alcuna confusione quando si ha un gran numero di pagine di cui occuparsi. Qualsiasi pagina su un sottodominio dovrebbe essere priva di errori prima di essere lanciata.

Isolare il traffico verso un sottodominio

Quando si parla di sottodomini, è necessario isolare il loro traffico dal dominio principale di Google Analytics. Assicurati che i tuoi sottodomini utilizzino le stesse proprietà o codici di monitoraggio UA del tuo sito Web principale. Puoi eseguire questa attività visitando la sezione di visualizzazione separata in Google Analytics.

Minuscoli tutti gli URL

Ultimo ma non meno importante, vorremmo parlare dell'involucro inferiore degli URL. È difficile per molti webmaster, ma ha molti vantaggi. Puoi mescolare URL diversi e ricevere un gran numero di traffico di qualità su AdSense. È importante consolidare i dati e implementare i filtri personalizzati che possono abbassare tutti i tuoi URL.

mass gmail